FAQ

La tecnologia di sicurezza è un campo ampio e complesso . La rubrica FAQ (frequently asked questions/ domande frequenti) dà risposta a domande frequenti, che rivestono fondamentale importanza.

FAQ: NARDI CENTRO SICUREZZA


Perché devo effettuare un controllo alla mia porta e/o serratura?

La richiesta di un nostro intervento ai primi segnali di un malfunzionamento, potrebbe scongiurare problemi assai più gravi. Ecco perché suggeriamo ai nostri clienti di chiamarci appena questi piccoli segnali si manifestano. Ad esempio, una chiave che sforza nel chiudere, è un problema che nella maggior parte dei casi si risolve con un piccolo intervento di registrazione e di controllo della porta. Ma è un problema che, se trascurato, rischia di creare maggiori disagi come la rottura della serratura stessa comportando, di conseguenza, spese maggiori. Ecco perché sarebbe molto importante un periodico controllo dello “stato di salute” della propria porta e della propria serratura.


Quando devo sostituire la mia serratura?

L’esigenza di una sostituzione serratura, può nascere per tre ragioni:

- rottura/problema meccanico: la sostituzione appare indispensabile nel caso in cui si manifesti un guasto meccanico che impedisce il corretto funzionamento della serratura. L’azienda interverrà nel più breve tempo possibile per verificare la serratura ed attuare la sostituzione. Per scongiurare il pericolo di una rottura improvvisa di essa vi consigliamo un periodico controllo della vostra porta specialmente nel caso si rivelassero piccoli malfunzionamenti. (LINK - CONTROLLO PORTA)

- urgenza sostituzione chiavi: un cambio serratura nasce nella maggior parte dei casi dalla necessità di dover “cambiare” le chiavi della propria abitazione, del proprio ufficio, della propria attività commerciale… Questa esigenza si manifesta soprattutto quando le proprie chiavi vengono perse, rubate o comunque quando si ha il timore che siano in mani sbagliate. Per scongiurare in parte questo pericolo, vi consigliamo di installare serrature e cilindri con chiavi a duplicazione protetta. Così facendo sarete le uniche persone autorizzate alla duplicazione delle vostre chiavi. (LINK - CILINDRI)

- aumento della sicurezza: la sostituzione della serratura appare il più delle volte necessaria quando si ha l’esigenza di potenziare il livello di difesa dei propri accessi. Gli standard di sicurezza sono in continuo aggiornamento; pertanto serrature datate non sono più in grado di garantire livelli di protezione adeguati contro le nuove tecniche di intrusione, anche queste, purtroppo, in costante evoluzione. Ad esempio, la sostituzione risulta indispensabile per poter effettuare la CONVERSIONE da serratura a doppia mappa a cilindro europeo. (LINK - CONVERSIONE)


Quali sono i vantaggi della conversione?

SICUREZZA

L’utilizzo del cilindro europeo garantisce un sostanziale incremento del livello di protezione della propria porta blindata. Le migliore marche europee che li producono sono in continua evoluzione per garantire livelli di sicurezza sempre più elevati. La nostra azienda propone una vasta gamma di cilindri europei delle migliori marche presenti sul mercato, trattando principalmente prodotti dagli standard di sicurezza superiori.

Questa scelta è dovuta al fatto che il montaggio di un cilindro economico comprometterebbe l’intero lavoro fatto, rendendo inutile la conversione e addirittura svantaggiosa in termini di sicurezza.

Ecco perché risulta fondamentale la scelta di un cilindro di alta qualità, costruito cioè con elementi protettivi per evitare la manipolazione esterna. Qualità garantita da certificazioni secondo norme di riferimento europee che classificano i cilindri in base a gradi di resistenza all’attacco e di durata nel tempo.

L’utilizzo di un cilindro europeo di alta sicurezza garantisce inoltre una protezione fondamentale sulla duplicazione delle chiavi. Quest’ultime infatti sono coperte da brevetti e fornite di carte di proprietà per poter scongiurare il rischio di copie non autorizzate.

Nella conversione svolge un ruolo di assoluta importanza l’applicazione del Defender una sorta di borchia corazzata montata solo dalla parte esterna della porta. Questo prodotto ha la funzione di difendere ulteriormente il cilindro esterno, proteggendolo come una vera e propria barriera supplementare. Un ostacolo che spesso risulta decisivo nei tentativi di scasso tradizionali, in quanto allunga notevolmente i tempi di effrazione, inducendo il malvivente a desistere anticipatamente. (LINK - DEFENDER)

VERSATILITA’

L’utilizzo del cilindro europeo come sistema di chiusura, offre al cliente svariate possibilità d’impiego. Infatti, al contrario del vecchio sistema a doppia mappa, offre la possibilità di effettuare piani di chiusura a chiavi unificate o differenziate.

-Nel primo caso si ha la possibilità di utilizzare un'unica chiave “Master” per accedere a più ingressi contemporaneamente. Per esempio, con la chiave del proprio appartamento, è possibile avere accesso ad altri ingressi di propria pertinenza quali cancelli, garage, dependance, seconde case, locali commerciali ecc. ecc.. Ciò permette di ridurre sensibilmente la quantità di chiavi nel proprio mazzo.

-Il piano di chiusura differenziato aggiunge un ulteriore livello di complessità. Alla propria chiave Master ne vengono affiancate altre di servizio destinate esclusivamente all’accesso di alcuni ingressi, da dedicare, ad esempio, alla donna delle pulizie, al giardiniere, ad un ospite, ad un dipendente.. etc. In questo modo, il proprietario, ha la comodità di utilizzare un’unica chiave “Master” per più ingressi, con la tranquillità di rendere accessibile solo alcuni ingressi prestastabiliti al personale di servizio o ad eventuali ospiti. (LINK - IMPIANTI DI CHIUSURA)

  < inizio

Ultima Modifica: 25 Maggio 2013